Medea per strada

Venerdì 17 novembre alle ore 15.00 nella sala riunione III piano ed. B Macroarea Lettera e Filosofia Università Roma “Tor Vergata” Giorgio Testa interviene con “Portare a vedere: sulla didattica della visione a partire da Medea.” Il seminario è inserito nel programma di incontri per andare incontro alla visione di Medea per strada _Elena Cotugno / Teatro dei Borgia in programma il 23, 24 e 25 novembre al Teatro Biblioteca Quarticciolo.

Medea per strada

Elena Cotugno / Teatro dei Borgia

con Elena Cotugno| parole di Fabrizio Sinisi e Elena Cotugno | progetto e regia Gianpiero Alighiero Borgia | allestimento Filippo Sarcinelli | progetto luci Pasquale Doronzo | produzione Teatro dei Borgia

Gli spettatori salgono a bordo di un bus urbano nei pressi del teatro, poco dopo la partenza, ne interrompe la corsa una appariscente passeggera ritardataria. Inveisce contro l’autista, attacca bottone in modo un po’ molesto con gli altri passeggeri. Il bus riparte per le vie della città.

Medea per strada non è semplicemente uno spettacolo: è un viaggio fisico ed emotivo attraverso la storia di migliaia di vite. Abbiamo provato a leggere e a raccontare, oltre la superficie, la storia di alcune migliaia di esseri umani partiti dai loro paesi con un sogno che all’arrivo qui in Italia si è rivelato un incubo. Nel grande mare del tema delle migrazioni, abbiamo messo a fuoco il fenomeno che riguarda quelle donne, sconosciute eppure in qualche modo familiari, quasi elementi di un arredo urbano cui siamo assuefatti, che “lavorano” sulle nostre strade. Donne partite alla ricerca di una vita migliore che si sono ritrovate schiave nel racket della prostituzione.

Informazioni e prenotazioni

 23 novembre
ore 21.00

24 novembre
ore 21.30

25 novembre
ore 21.00

15,00 euro

info@casadellospettatore.it

Casa dello Spettatore collabora con

Contatti

Newsletter



Iscriviti

2021-11-22T18:20:48+00:00