specialiREf. due tappe di visione

Progetto di educazione al teatro per docenti e studenti in collaborazione con il Romaeuropa festival.

Vedere uno spettacolo significa fare un’esperienza complessa, che può essere esplorata e arricchita in una pratica creativa ed educativa, attraversando sensi, luoghi e linguaggi. Due spettacoli, due “operazioni” speciali, per l’incontro tra pubblico adolescente e scena contemporanea, polisemica e internazionale, in uno spazio di condivisione, riflessione e produzione di nuove idee.

Speciali REf è un progetto di educazione al teatro per docenti e studenti.

La proposta prevede l’organizzazione di una serie di incontri indirizzati variamente al mondo della scuola superiore, ma anche ad un pubblico adulto di studentesse e studenti universitari, insegnanti, spettatrici e spettatori del festival.

Questi appuntamenti intendono mettere al centro dell’attenzione la visione dello spettacolo come occasione di incontro con artisti, scritture, linguaggi e paesaggi teatrali, proponendo inoltre agli insegnanti un modello didattico trasferibile.

Due spettacoli per due differenti sguardi, accompagnati da una proposta pratica per le classi, connessa alle diverse visioni; perché l’esperienza teatrale possa essere il centro di un discorso capace di propagare pensieri, approfondimenti, nuova produzione di idee, azioni e oggetti culturali

“Raoul” e “Mario e Saleh”, i due spettacoli scelti, costituiscono dentro questa attività un’opportunità per riflettere sulle identità di persone e luoghi immaginati, ma al tempo stesso forniscono l’occasione per conoscere i due differenti spazi fisici che li accolgono: il Teatro Argentina e i Fori Imperiali da una parte e il Mattatoio e il quartiere Testaccio dall’altra. L’esperienza di visione si compone così all’interno di una geografia urbana varia, fatta di realtà e immaginazione, passato e presente.

Le classi di scuola secondaria superiore coinvolte nel progetto riceveranno all’interno della struttura scolastica, prima e dopo lo spettacolo, una mediatrice o un mediatore esperto di Casa dello Spettatore che li accompagnerà dentro l’esperienza. L’obiettivo è di riportare le arti performative al centro del discorso pedagogico, valorizzando la forza educativa del teatro come oggetto capace di stimolare e attrarre cuore e mente alla riflessione.

Tutti gli incontri saranno corredati da materiale didattico appositamente strutturato, in cui ritrovare spunti, approfondimenti e tracce da percorrere.

Il progetto si basa sulla pratica metodologica della didattica della visione già sperimentata in più territori a livello nazionale e messa a punto a partire dal 1997 prima dal Centro Teatro Educazione dell’Eti e poi da Casa dello Spettatore.

Suddetta metodologia struttura un percorso che parte dalla considerazione che imparare a vedere è il risultato di un processo di conoscenza e di crescita capace di coinvolgere la persona dal punto di vista cognitivo ed emotivo e che si realizza in maniera consapevole quanto più il singolo all’interno di una collettività condivide attese, curiosità, conoscenze.

Spettacoli

Raoul
Compagnie du Hanneton – James Thierrée

Riconosciuto internazionalmente come un mago della scena teatrale, sin da piccolo immerso nel mondo circense, James Thierrée è uno di quegli artisti capace di sconvolgere lo spazio e la materia, per tirarne fuori emozioni e sogni, mantenendosi costantemente in equilibrio tra i linguaggi del nuovo circo, della danza e del teatro. La scena è qui una casa, un castello o una baracca di fortuna in cui il protagonista sembra ritrovarsi faccia a faccia con se stesso. Thierrée ci trascina in un mondo incantato abitato da teiere parlanti, vestiti animati, meduse-ombrello ed elefanti fantasma e cosparso di segreti e zone d’ombra. La solitudine, le nostre piccole personali crisi esistenziali sembrano acquisire materia e forma e sollevarsi verso la luce attraverso la danza e il movimento. «Chi sono io?» sembra chiedersi Thierrée, «chi siamo noi?».

Calendario

  • 19 settembre ore 17.30-19.30 Opificio Romaeuropa
    Incontro indirizzato agli insegnanti prima della visione dello spettacolo
  • in giorni da definirsi
    Incontri indirizzati agli studenti della scuola secondaria superiore (7 classi) prima della visione dello spettacolo (un’ora per ogni gruppo classe)
  • 3 ottobre ore 21.00 Teatro Argentina
    visione dello spettacolo Raoul
  • 9 ottobre ore 17.30-19.30 Opificio Romaeuropa
    Incontro indirizzato agli insegnanti dopo la visione dello spettacolo
  • in giorni da definirsi
    Incontri indirizzati agli studenti della scuola secondaria superiore (7 classi) dopo la visione dello spettacolo – (un’ora per ogni gruppo classe)
  • 4 novembre ore 17:30 – 19:30: Opificio Romaeuropa
    Giornata conclusiva
    “Chi è Raoul?”: traduzioni dal teatrale al digitale
    Presentazione dei corti digitali realizzati dalle classi
    A partire da un lavoro sulle immagini e sull’immaginario che arrivano dalla visione dello spettacolo e da un’elaborazione teorica intorno all’esperienza, la proposta di entrare dentro ai linguaggi, esplorandone limiti e potenzialità. Chi è Raoul? È la domanda di partenza per cercare una traduzione possibile, dallo spettacolo dal vivo al video, e per delineare un racconto breve del proprio sguardo dentro un altro strumento.

Costi

biglietto per gli studenti 15,00 € ciascuno
biglietto per due docenti accompagnatori 5,00 € ciascuno
biglietto per ulteriori docenti accompagnatori 15,00 € ciascuno

Mario e Saleh
Scena Verticale – Saverio La Ruina

Dopo il terremoto dell’Aquila in una delle tende allestite all’indomani del sisma si ritrovano Mario, un occidentale cristiano, e Saleh, un musulmano. La relazione ravvicinata tra i due si evolve tra differenze e agnizioni. Eventi esterni e fatti concreti ribaltano le percezioni che hanno l’uno dell’altro. Le certezze che sembrano farsi strada si ridefiniscono continuamente alla luce di quanto accade sorprendendo loro per primi.

Calendario

  • 2 ottobre ore 17.30-19.30 Opificio Romaeuropa
    Incontro indirizzato agli insegnanti prima della visione dello spettacolo
  • in giorni da definirsi
    Incontri indirizzati agli studenti della scuola secondaria superiore (3 classi) prima della visione dello spettacolo – (un’ora per ogni gruppo classe)
  • 26 ottobre ore 20.00 Mattatoio
    Visione dello spettacolo Mario e Saleh
  • 30 ottobre ore 17.30-19.30 Opificio Romaeuropa
    Incontro indirizzato agli insegnanti dopo la visione dello spettacolo
  • in giorni da definirsi
    Incontri indirizzati agli studenti della scuola secondaria superiore (3 classi) dopo la visione dello spettacolo – (un’ora per ogni gruppo classe)
  • 21 novembre ore 17:30 – 19:30 Opificio Romaeuropa
    Giornata conclusiva
    “Interviste interculturali”
    Presentazione delle interviste realizzate dalle classi
    Lo scambio interculturale, la crescita che ne deriva e l’importanza di uno sguardo aperto sul mondo, come punti di partenza per raccontare un’esperienza di incontro; partendo dalla visione dello spettacolo la produzione di brevi interviste.

Costi

biglietto per gli studenti 10,00 € ciascuno
biglietto per due docenti accompagnatori 5,00 € ciascuno
biglietto per ulteriori docenti accompagnatori 10,00 € ciascuno

  • Le ore di formazione sono dedicate in particolare agli insegnanti che decideranno di portare le proprie classi a vedere gli spettacoli.
  • Gli incontri a scuola sono indirizzati alle prime 7 classi per lo spettacolo RAOUL e alle prime 3 classi per lo spettacolo MARIO E SALEH che daranno la loro adesione al progetto e i cui insegnanti garantiscano la loro presenza agli incontri a loro dedicati.
  •  È necessaria una preiscrizione entro il 7 giugno 2019 e la conferma entro il 15 settembre 2019.

Sedi

Teatro Argentina – Teatro di Roma
Largo di Torre Argentina, 52

Opificio Romaeuropa Festival
via dei Magazzini Generali, 20/a

Mattatoio Roma
Piazza Orazio Giustiniani, 4

specialiREf è un progetto di Casa dello Spettatore in collaborazione con Romaeuropa festival e inserito nel programma “Casa dello Spettatore. Per una formazione del pubblico” con il sostegno del MiBAC

Contatti

Newsletter



Iscriviti

Collaborazioni

Social

2020-06-10T10:32:31+00:00
I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie. Leggi la nostra Privacy and Cookie Policy Ok