Percorsi di visione 2017/2018

Casa dello Spettatore all’interno della programmazione teatrale romana compone percorsi di visione strutturati sulla base di nuclei tematici o di linguaggio, aperti anche ad una combinazione personale, operata dal pubblico. Percorsi nella città e nella cultura, tappe di un viaggio che, attraverso incontri prima e dopo la visione, costituisce un’esperienza che intreccia conoscenza ed emozione. Il risultato è la nascita di piccole comunità di spettatori e spettatrici che riscoprono il piacere di frequentare il teatro insieme.

Nel 2017, i Percorsi di visione sono stati parte del progetto “Cittadino e Spettatore” che Casa dello Spettatore ha sviluppato con il sostegno del MiBACT

Ogni appuntamento prevede incontri di didattica della visione preliminari e/o successivi allo spettacolo, condotti dai curatori del percorso con il supporto di documenti di ricerca appositamente predisposti per l’occasione, e distribuiti a tutti i partecipanti.

È possibile iscriversi a più percorsi o crearne uno “personalizzato” scegliendo tra gli spettacoli proposti.

Per informazioni e prenotazioni: info@casadellospettatore.it

Tutti i Percorsi di visione

Destini da scegliere

Due storie che, a partire da una realtà sociale complessa, propongono una riflessione sul rapporto tra scelte e destini. A cura di Ivana Conte e Paolo Gaspari

22 ottobre – Teatro Off/Off
Dentro la tempesta

10 dicembre – Teatro Piccolo Eliseo
La paranza dei bambini

Dialogo con gli antichi

Un’immersione nel mito di Medea, nell’intreccio delle relazioni e nelle sfumature dei punti di vista, attraverso le parole di autori antichi e contemporanei per formare un dialogo che è incontro e scontro di opposti. A cura di Roberta Ortolano

7 ottobre – Teatro Piccolo Eliseo
Purgatorio

28 ottobre – Teatro Quirino
Medea

Famiglie a teatro

Un’accoglienza pensata e dedicata ai bambini nei primissimi anni di vita e alle loro famiglie affinché il loro primo incontro con le luci e le ombre del palcoscenico sia un’esperienza estetica ed educativa. (A partire da 1 anno) A cura di Laura Squarcia

11 novembre – Macro Testaccio/La Pelanda
iPET (AaiPet)

19 novembre – Macro Testaccio/La Pelanda
Beat the drum!

Focus Frayn

Piccolo studio su Michael Frayn, drammaturgo da migliaia di repliche. Per questo autore, spesso accostato a Cechov per i suoi focus umoristici sulla famiglia e la società, ci concediamo un tempo di incontro teso su un trentennio di vita autoriale. A cura di Flavia Gallo

11 novembre – Teatro Argentina
Copenaghen

16 dicembre – Teatro Vittoria
Rumori fuori scena

Incontro alla danza

Per incontrare ed esplorare insieme un’arte antica, una ricerca che vedrà il dialogo tra tradizione e innovazione, a partire dalla visione di due “classici” del repertorio della danza. A cura di Sara Ferrari

1 ottobre – Teatro Olimpico
Giselle

23 novembre – Teatro Costanzi
Don Chisciotte

Migrazioni

L’esperienza del vedere come occasione di confronto interculturale. Due proposte per costruire uno spazio evocativo, fatto di immagini, corpi e linguaggi, da attraversare insieme. A cura di Flaminia Salvemini

29 ottobre – Teatro Vascello
Birdie

11 novembre – Teatro Vascello
Chotto desh

Paradisi e visioni

Il Paradiso dal mito al concetto, dalla tradizione alla rielaborazione contemporanea, attraverso due spettacoli che confrontano e connettono linguaggi e visioni, dell’arte e della vita. A cura di Giuseppe Antelmo

4 ottobre – Macro Testaccio/La Pelanda
Lucifer

3 novembre – Teatro India
Paradiso

Regie osservate

Due spettacoli che, nel loro legame più o meno diretto con Shakespeare, offrono spunti di riflessione sul lavoro della regia. A cura di Giorgio Testa e Alessandra Zibellini Fortuna

21 novembre – Teatro Argentina
Re Lear

15 dicembre – Teatro India
Hamletmachine

Romanzi a teatro

Il viaggio della parola: dal corpo del romanziere alla carta e dalla carta al corpo dell’attore. Un libro è un risultato, un magma che si è solidificato, ma nel teatro va in cerca di qualcos’altro, così come gli occhi che smettono di leggere e iniziano a vedere. A cura di Rita Agostini

28 novembre – Teatro Quirino
Sorelle Materassi

21 dicembre – Teatro Argentina
Ragazzi di vita

Incontro alla danza

Un percorso che nasce dalla volontà di incontrare in modo consapevole la danza; un’esplorazione condivisa di un’arte antica, ma continuamente rielaborata e ripensata. A cura di Sara Ferrari

25 febbraio – Auditorium Parco della Musica
Critical Mass, Sarabande, Steptext

Dialogo con gli antichi

Cosa significa dialogare con un interlocutore antico? In che modo il teatro contemporaneo riempie lo spazio della distanza che ci separa dal quel lontano passato, considerato l’origine del teatro occidentale? Il dialogo è un’occasione per incontrare miti, personaggi e forme antiche della poesia, interrogarle, scomporle nello spazio e nel tempo e farne infine specchio e visione del presente. A cura di Roberta Ortolano

27 febbraio – Off/Off Theatre
Elena

Ennesime e prime

Classici tante volte messi in scena e spettacoli al loro primo incontro con il pubblico, in alternanza, nella stessa stagione. Tradizione e novità, repertorio consolidato e sperimentazione di nuove strade, in dialogo tra di loro e, soprattutto, nell’esperienza che ne fa lo spettatore. Per una riflessione sulla lunga durata e sui larghi confini del teatro. A cura di Giorgio Testa.

20 marzo – Teatro Argentina
Antigone di Sofocle

Famiglie a teatro

Un’accoglienza pensata e dedicata ai bambini nei primissimi anni di vita e alle loro famiglie affinché il loro primo incontro con le luci e le ombre del palcoscenico sia un’esperienza estetica ed educativa. A cura di Laura Squarcia

8 aprile 2018 – Teatro India
Biancaneve, la vera storia

In viaggio tra le generazioni

Il percorso avvicina spettatori anziani, in piena attività intellettuale e culturale, al teatro proposto dalle nuove generazioni di artisti, mettendo in luce le trasformazioni della società e il dialogo intergenerazionale. A cura di Ivana Conte e Paolo Gaspari

22 aprile – Teatro Piccolo Eliseo
Scende giù per Toledo

Pagina e scena

Il valore di un libro è determinato dalla quantità di “luce” che porta nella vita di chi lo legge. E se le sue pagine diventano azione, corpo, oggetto, voce, incanto? Attraverso la visione degli spettacoli si sperimenteranno modalità diverse di incontro tra testo narrativo e teatro.

24 aprile – Teatro India
Cenerentola di Joël Pommerat

Canto in scena

Uno spettacolo per sperimentare e approfondire la funzione del canto nella drammaturgia musicale, il legame tra musica, parole e azione scenica, la pratica e gli stili di chi canta. A cura di Francesca Ferri

10 maggio – Teatro Costanzi
Billy Budd

Contatti

Newsletter



Iscriviti

Collaborazioni

Facebook Pagelike Widget
2020-05-19T19:25:29+00:00
I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie. Leggi la nostra Privacy and Cookie Policy Ok